Algeria: cristiano condannato per ‘preghiera abusiva’

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Mentre qui da noi appena sbarcano esigono una moschea, e si prendono le nostre piazze e strade per pregare il loro Allah, nella laica Algeria un cristiano è stato condannato per “esercizio di culto non islamico senza autorizzazione”: l’uomo aveva sistemato una tenda accanto ad un’antica chiesa locale per permettere ai fedeli di pregare.

L’Algeria, come tutto il Nordafrica, era cristiana e bianca prima dell’invasione araba.




5 pensieri su “Algeria: cristiano condannato per ‘preghiera abusiva’”

  1. Arming synagogues? of course Allah uh akbar sharia umma We are unable to post your comment because you have been banned by World Israel News. worldisraelnews.com/arming-synagogues-jewish-leaders-grapple-with-balancing-safety-and-accessibility/#.XQ_mERJhz3E.twitter

  2. Bin SALMAN ] [ 1. the values of natural law are all effective.
    2. I have realized a cultural project;
    3. I have carried out a political project;
    4. but if you stay like a coward behind the computer? mankind will see world war!

    https://unitedwithisrael.org/iran-can-never-have-nuclear-weapons-us-security-adviser-assures-israel/
    1. i valori della legge naturale sono tutti efficaci.
    2. io ho realizzato un progetto culturale;
    3. io ho realizzato un progetto politico;
    4. ma se rimani come un codardo dietro il computer? il genere umano vedrà la guerra mondiale!

Lascia un commento