Saviano chiede lo scioglimento di CasaPound

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Se Einstein leggesse Saviano, diverrebbe improvvisamente idiota. Per i neuroni è peggio di una canna.

Interpellato da Radio Capital riguardo la delirante richiesta del gruppo De Benedetti e dell’Anpi di sciogliere di Casapound, Saviano si dichiara favorevole perché “il rischio vero è che i militanti di CasaPound diventino le milizie di questo governo”.

In questi anni abbiamo avuto un partito, il PD, che ha traghettato, senza possibilità di smentita, la mafia nigeriana in Italia: un esercito di 100mila clandestini nigeriani. Se c’è un partito che andrebbe sciolto, è il Partito Democratico, perché ha attentato alla sicurezza nazionale. Oltre a tante altre cose.

Ma non è democratico chiedere lo scioglimento di un partito.

Il presidentesso di Anpi, tal Carla Nespolo, ha fatto richiesta di scioglimento del partito basandosi sulla XII disposizione transitoria della costituzione, sulla legge Scelba e sulla famigerata legge Mancino (legislazione che sanziona l’apologia di fascismo e la discriminazione razziale, etnica e religiosa).
Ad appoggiare la richiesta dell’Anpi c’è anche il giornale La Repubblica con l’editoriale del 20 giugno “Se l’Anpi chiede di sciogliere CasaPound”.




5 pensieri su “Saviano chiede lo scioglimento di CasaPound”

  1. SONO PRONTA A RIFONDARE IL P.N.F. “PARTITO NAZIONALE FASCISTA ” E DI METTERE FINE SI POTERI FORTI ISLAM MAFIA MASSONERIA !!
    QUESTI POTERI FORTI VANNO STERMINATI PER IL BENE DELLA NAZIONE ITALICA !

    DVX 🤚🇮🇹

Lascia un commento