“Madame Borseggio”, collega di “Madame Furto”: 15 figli per non andare in galera

Condividi!

Ieri, mentre tutti si scandalizzavano, giustamente, per l’ennesima rapina di ‘Madame Furto’, vittima un disabile colpito poco dopo la scarcerazione della zingare per il suo ennesimo ‘stato interessante’, un’altra zingara face la solita rapina.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un’altra “Madame”, anche lei una rom bosniaca di 38 anni con all’attivo più di 50 furti e ben 43 condanne collezionate nel corso degli anni di ‘lavoro’ in Italia.

La zingara è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina: il suo volto, ormai arcinoto, è stato immediatamente notato dai militari mentre, in compagnia di una delle sue bambine – è madre di 15 figli e nuovamente in “dolce attesa” – e con il suo ultimogenito di soli 6 mesi trasportato nel marsupio, stava salendo frettolosamente a bordo di un bus della linea 87 fermo in via del Teatro Marcello, alle calcagna di un gruppetto di turisti cinesi.

I Carabinieri sono riusciti a confondersi tra i passeggeri e a guadagnare una posizione tale da vedere le mosse della 38enne: la donna, facendosi scudo con il marsupio del bebé e sfruttando un diversivo creato dalla figlia 16enne, aveva infilato la mano nella tasca di una turista sfilandole il portafoglio.

I militari l’hanno immediatamente bloccata e portata in caserma. Inutilmente.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria, mentre ‘Madame Borseggio’ è finita nel carcere di Rebibbia insieme al figlio di 6 mesi. Per la figlia-complice 16enne, invece, è stato disposto l’accompagnamento nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Ha ragione Salvini: vanno messi in condizione di non riprodursi. Ma sarebbe già abbastanza rimandarli tutti in Bosnia, invece di finanziare con lo stato sociale la nascita dei loro figli. Che poi, come vediamo, seguono le loro orme: come faranno i loro figli. E vista la folle velocità di riproduzione, sarebbe un disastro.




2 pensieri su ““Madame Borseggio”, collega di “Madame Furto”: 15 figli per non andare in galera”

Lascia un commento