Libra, Facebook vuole controllare anche i vostri soldi con la ‘criptovaluta’

Condividi!

Facebook si trasforma in ‘stato sovrano’ e batte la propria moneta. Chiamarla ‘criptovaluta’ sarebbe un errore, perché le criptovalute non devono avere un controllo centrale, sono indipendenti da ogni controllo, come i Bitcoin.

Strano che una multinazionale possa battere moneta e uno Stato sovrano come l’Italia no.

La criptovaluta di Facebook si chiamerà
Libra, si basa sulla tecnologia block-
chain e dovrebbe essere lanciata nel
2020. Lo ha annunciato il ceo, Mark
Zuckerberg, in un post sul social.

La moneta elettronica sarà gestita
dalla Libra Association,di
cui fanno parte le società che utiliz-
zeranno “Libra per i propri servizi”.
Per ora sono 27.Obiettivo,ha detto Zuc-
kerberg,è arrivare a cento al momento
del lancio.”Aspiriamo a rendere facile
per tutti inviare e ricevere soldi” co-
me si condividono messaggi e foto.

Così poi facebook, dopo avere raggiunto anche il monopolio dei pagamenti dopo quello del flusso di informazioni, deciderà chi può o non può utilizzare questi pagamenti. E un giorno fare come con i vostri profili: cancellare il vostro conto e prendersi i soldi.

Una multinazionale che lancia una criptovaluta è la negazione del principio libertario su cui si basano le criptovalute.




Un pensiero su “Libra, Facebook vuole controllare anche i vostri soldi con la ‘criptovaluta’”

Lascia un commento