Studentessa segue immigrato in camera d’hotel: stuprata

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Picchiata e violentata per ore a Firenze. La vittima è una giovane studentessa fiorentina non proprio molto sveglia.

La ragazza è finita nella trappola dell’albanese, pregiudicato e clandestino in Italia, che di fatto l’ha attirata in una stanza di hotel per poi picchiarla ripetutamente abusando di lei.

I due si erano conosciuti pochi giorni fa. Poi lui le aveva chiesto di bere qualcosa insieme. Ma dopo aver bevuto, troppo, la ragazza si è ritrovata vittima di una notte di violenze in una stanza di hotel.

Lo stupratore, arrestato, è il solito pregiudicato albanese, nato nel 1991. Irregolare in Italia e con una sfilza di precedenti penali alle sue spalle. Gli albanesi entrano in Italia senza visto, e questa oscenità venne approvata dall’allora governo Berlusconi, con Maroni ministro dell’Interno: vogliamo prendere provvedimenti, Salvini?

Comunque: se la ricostruzione è vera, se entri con un immigrato conosciuto pochi giorni prima in una stanza d’hotel e ti stupra, te la sei cercata.




3 pensieri su “Studentessa segue immigrato in camera d’hotel: stuprata”

Lascia un commento