Sea Watch,Salvini:Ong sbarchi a Tripoli, lo querelano

Condividi!

“Le autorità libiche hanno assegnato
ufficialmente Tripoli come porto più
vicino per lo sbarco. Se la nave ille-
gale Ong disubbidirà,mettendo a rischio
la vita degli immigrati, ne risponderà
pienamente”. E’ l’avvertimento lanciato
dal ministro dell’Interno Salvini alla
Sea Watch, con 52 immigrati in bordo e
ora a “38 miglia dalle coste libiche”.

Intanto la Sea Watch 3 si appresta a
querelare Salvini per diffamazione a
mezzo stampa. Lo annunciano i legali
della Ong difendendo l’operato della
nave:è “legittima attività di soccorso”




Lascia un commento