Tabaccaio quasi ucciso da nigeriano, sinistra accusa lui: “Ha provocato”

Condividi!

Questo post del centro sociale dove è stato fondato il movimento politico di estrema sinistra ‘Potere al Popolo’ è oltre il delirio. Si arriva a difendere il richiedente asilo nigeriano che ha ridotto in fin di vita il tabaccaio di Napoli. La colpa sarebbe del ‘tabaccaio razzista che non voleva molestasse i suoi clienti’:

Questo è incitamento alla violenza. Ma né facebook cancellerà la pagina di un’organizzazione che fa dell’abusivismo una bandiera, né alcun magistrato interverrà. Dovrà farlo il popolo, quello vero.




2 pensieri su “Tabaccaio quasi ucciso da nigeriano, sinistra accusa lui: “Ha provocato””

Lascia un commento