Vogliono incastrare il tabaccaio che ha ucciso ladro moldavo: “Sparato alle spalle”

Condividi!

Se entri in casa mia a rubare, ho tutto il diritto di difendermi e ucciderti per difendere ciò che è mio.

Vogliono incastrare il tabaccaio di Pavone Canavese:

Uccise ladro,autopsia:sparato a spalle?
Dall’autopsia sul corpo del moldavo
24enne ucciso a Pavone Canavese,nel To-
rinese, nel corso di un furto in una
tabaccheria, è emerso che il giovane
sarabbe stato colpito alle spalle dall’
alto, probabilmente da un balcone.

Il proprietario della tabaccheria aveva
sostenuto che era sceso in cortile e
che c’era stata una colluttazione con i
ladri e aveva sparato. Il procuratore
capo di Ivrea poi ha voluto precisare:
non c’è stata colluttazione, ma non è
ancora possibile stabilire se il colpo
è stato sparato alle spalle e dall’alto

Nemmeno si dovrebbe indagare. Ladro entra in una casa e il proprietario lo uccide? Medaglia e un rimprovero perché gli altri due li ha lasciati scappare.

Intanto l’apparato degli onanisti radical chic esulta su Twitter per l’eventuale arresto del tabaccaio:

https://twitter.com/search?q=%22Tragedia%20di%20Pavone%22&src=tren




Lascia un commento