Tifosi ebrei non vogliono giocatore islamico Mohammed

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Il problema non e’ lui, ma il suo nome. Glielo faremo cambiare per impedire che il nome Mohammad sia pronunciato nello stadio Teddy”. Con queste parole il gruppo ultrà ‘La Familia’ del Beitar Gerusalemme ha reagito all’annuncio dell’acquisto dal Maccabi Natanya del centrocampista Ali Mohammad, del Ghana, per 2,25 milioni di euro.

Gli ultrà del Beitar Gerusalemme hanno voluto prima verificare la fede religiosa del calciatore e hanno così appreso che Mohammad è “cristiano praticante” e non musulmano come temevano. Quindi hanno dato il via libera all’acquisto.

Ma per dargli il benvenuto nello stadio di casa, il Teddy, esigono che cambi nome.




Un pensiero su “Tifosi ebrei non vogliono giocatore islamico Mohammed”

Lascia un commento