Terrore sul bus nel Milanese, trovato video senegalese: “Combattiamo per lʼAfrica”

Condividi!

Nel corso delle indagini dei carabinieri, è stato recuperato il video “proclama” di 37 minuti di Ousseynou Sy, l’autista senegalese con la cittadinanza italiana che il 20 marzo ha tenuto in ostaggio 50 bambini, due insegnanti e una bidella, dando fuoco a un bus a San Donato Milanese.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Viva il panafricanesimo, combattiamo i governi corrotti e critichiamo la politica europea che sfrutta l’Africa”, diceva il senegalese. Per gli inquirenti il video non è pubblicabile per “rischio emulazione”.

No, non lo pubblicano perché non dovete sapere cosa sono capaci di fare gli africani.

Sy era intenzionato a portare il bus sulla pista dell’aeroporto di Linate per fare una strage: per “fare un gesto eclatante che scuotesse il mondo”. L’immigrato senegalese era da 15 anni in Italia. Integrato. Perché sono tra noi.

Intanto:

Arriverà in Consiglio dei ministri questo pomeriggio la proposta di concedere la cittadinanza per meriti speciali a Ramy Shehata e Adam El Hamami.

“Ritengo che i giovani abbiano reso eminenti servizi al nostro Paese”, scrive ministro dell’Interno Matteo Salvini nella relazione che ha accompagnato la proposta di concessione.

Si erano giustamente salvati il culo. Non si capisce cosa c’entri la nostra Cittadinanza.

Ramy e Adam all’assemblea degli estremisti islamici UCOII

Adam confessa: “Non è stato Ramy a telefonare, Niccolò il vero eroe”




Un pensiero su “Terrore sul bus nel Milanese, trovato video senegalese: “Combattiamo per lʼAfrica””

  1. Sì, ovviamente su jewtube lo hanno sotterrato: potrete reperire il video presso lo stesso aggregatore dove potete reperire il video di Brenton Tarrant (che la pace sia su di lui). Se non avete più il link sono certo che spulciando Vox per cinque minuti lo ritroverete.

Lascia un commento