Immigrato palpeggia poliziotta e si masturba

Condividi!

Un immigrato di colore, dal passaporto finlandese, ha molestato una poliziotta in servizio prima esibendosi poi con atti di autoerotismo, poi minacciandola e infine palpeggiandola. L’immigrato è finito in manette per violenza sessuale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli agenti avevano notato l’immigrato, noto alle forze dell’ordine, per l’atteggiamento nervoso nei pressi della stazione di Reggio Emilia. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno deciso di fermarlo per un per un controllo e lui ha dato in escandescenze. Così è stato arrestato.

Ma una volta portato in questura ha iniziato a palpeggiare il seno di una poliziotta in servizio. Poi ha iniziato a masturbarsi davanti a lei. Immediatamente bloccato dagli agenti di polizia è stato posto in stato di arresto. L’accusa per lui è adesso di violenza sessuale: nel giro di pochi giorni comparirà davanti all’autorità giudiziaria per la convalida.

Almeno, in Finlandia lo possiamo mandare.




4 pensieri su “Immigrato palpeggia poliziotta e si masturba”

Lascia un commento