Orlando paga le famiglie per prendersi gli immigrati: “Adottate un profugo”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Nei prossimi giorni il Comune di Palermo pubblicherà l’avviso per la costituzione dell’albo delle famiglie disponibili ad accogliere ‘profughi’ in casa. Ovviamente, con i soldi dei cittadini.

In una città con migliaia di giovani che se ne vanno per trovare lavoro, con migliaia di bambini locali sotto la soglia di povertà, Orlando Cascio pensa ai figli degli immigrati clandestini.

Il progetto è portato avanti dall’Amministrazione e dalla famigerata associazione Refugees Welcome Italia.

Orlando Cascio è entusiasta: “Palermo è una città che sta compiendo un’esperienza importante che trova nell’Unione Europea il sostegno finanziario. Noi abbiamo fatto dell’infanzia e dell’adolescenza un punto significativo”.

I contribuenti italiani danno, ogni anno, miliardi di euro alla Ue. Che poi li distribuisce a Paesi come la Romania, per mantenere gli euroburocrati di Bruxelles e, poi, per finanziare progetti invasivi come questo.

E qualcuno pensa che la Ue sia riformabile: la Ue è l’origine del problema. L’origine del problema va distrutta. Ad ogni costo.




Lascia un commento