Il Vaticano non ha aperto al Gender

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sapete quanto qui si ritenga Bergoglio una sorta di usurpatore feticista dell’immigrazione ma, a differenza di quello che scrivono certi giornali, il Vaticano non ha aperto al Gender. Anzi, il documento Per una via di dialogo sulla questione del gender nell’educazione, della Congregazione per l’educazione cattolica invita ad affrontare la questione del gender con un approccio dialogico ma per imporre una visione naturale.

Il documento non apre al ‘gender’, chiede solo il rispetto di ogni persona, affinché nessuno “possa diventare oggetto di bullismo, violenze, insulti e discriminazioni ingiuste”, e “i valori della femminilità”.

E su questo siamo tutti d’accordo: non si maltratta qualcuno perché si traveste. Lo si cura e lo si aiuta.




Lascia un commento