Filippini sfregiano italiano, scontri etnici a Roma

Condividi!

Scontri etnici nel tardo pomeriggio di domenica 9 giugno all’interno del parco “Andrea Campagna” di via Filippo Meda, a Monti Tiburtini. A scontrarsi un gruppo di filippini e un gruppo di italiani. Due i feriti, uno medicato in ospedale e l’altro fuggito alla vista dei carabinieri. Una decina le persone coinvolte.

VERIFICA LA NOTIZIA

Le violenze sono scoppiate intorno alle 19:30 quando un 37enne italiano si è scontrato con un gruppo di filippini. A quel punto, un gruppetto di italiani presenti ha preso le parti dell’italiano. Il simile ama il simile.

Sul posto erano impegnati in un altro servizio i Carabinieri della Stazione di Casalbertone che sono immediatamente intervenuti. Alla vista dei militari dell’Arma il fuggi fuggi generale. A rimanere ferito con un taglio alla guancia, presumibilmente causato da un vetro, il 37enne italiano-

Secondo i racconti dei testimoni nel corso della rissa sarebbe rimasto ferito anche un cittadino filippino, portato via dai suoi conmnazionali.

Restano da accertare le cause scatenanti, fra le ipotesi non si esclude quello di un possibile apprezzamento ad una ragazza, ma anche un furto o precedenti attriti fra il gruppo di cittadini stranieri ed il 37enne. Acquisite le immagini di videosorveglianza della zona per ricostruire con esattezza l’accaduto.

Ma il motivo scatenante non è importante: quando metti giovani maschi stranieri sul territorio di altri giovani maschi, è il caso. Ed è solo l’inizio.




Lascia un commento