Africani si scannano tra loro: 255 morti in Mali

Condividi!

Mali,attacco armato villaggio. 95 morti
Uomini armati hanno attaccato un vil-
laggio, nel centro del Mali, uccidendo
circa un centinaio di persone.

Il villaggio di Sobane-Kou è abitato
dal gruppo etnico dei Dogon. “E’ stato
quasi raso al suolo”, dice una fonte
della sicurezza. “Al momento contiamo
95 civili uccisi,i corpi sono brucia-
ti”, afferma un funzionario.

A marzo furono uccise 160 persone di
etnia Fulani,sempre nella zona centrale
del Paese.Secondo le autorità,l’attacco
era opera di miliziani di etnia Dogon.

Vogliamo importare le faide etniche tra africani che si scannano a centinaia a colpi di machete?




3 pensieri su “Africani si scannano tra loro: 255 morti in Mali”

  1. Le razze di negri esistono, i negri hanno una variabilta’ genetica eccezionale. I bianchi sono abbastanza simili tra di loro, mentre i negri sono in realta’ tante razze, e loro lo sanno, si riconoscono. si fanno la guerra tra di loro. Solo i bianchi si fanno la guerra tra di loro per i soldi e le conquiste o le religionu, in questo i negri sono piu intelligenti. Combattino massacrano e uccidono per tramandare i loro gebi alla discendenza.

Lascia un commento