Nigeriano manda 3 poliziotti in ospedale, liberato: furia agenti contro magistrati

Condividi!

Picchia tre poliziotti all'Esselunga: arrestato e rimesso in libertà. Per il Sap (Sindacato Autonomo di Polizia) è inammissibile…

Posted by Ètv on Saturday, June 8, 2019

«Abbiamo iniziato a contare le aggressioni ai nostri colleghi, postando una cartolina sui nostri canali social. Abbiamo iniziato il 1° giugno e, ad oggi, le aggressioni sono già 10. L’ultima è avvenuta ieri mattina a Bologna».

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo dichiara Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

«Venerdì mattina un Nigeriano colpito da ordine di espulsione ha aggredito i colleghi mandando 3 di loro in ospedale. Hanno avuto prognosi rispettivamente di 15, 7 e 5 giorni. Il Nigeriano – prosegue Paoloni – è stato arrestato e processato per direttissima dove gli è stato convalidato l’arresto ma è stata altresì disposta l’immediata liberazione perché per i giudici non vi sono i presupposti di reiterazione del reato. Siamo stati letteralmente lasciati soli. Siamo fin troppo rispettosi del lavoro della Magistratura, ma non è ammissibile rimettere in libertà chi ha usato violenza contro tre uomini in divisa che in quel momento rappresentano lo Stato.

Queste decisioni li legittimano a continuare alimentando in loro il senso di impunità. Confidiamo – conclude – in una celere approvazione del Decreto Sicurezza Bis, affinché chi si macchia di questi reati sia punito severamente e non lasciato libero di aggredire il prossimo collega».




4 pensieri su “Nigeriano manda 3 poliziotti in ospedale, liberato: furia agenti contro magistrati”

  1. Se era stato colpito da ordine di espulsione, portiamolo direttamente a casa sua e verifichiamo che ci resti per sempre. Perché è ancora qua? Dobbiamo sempre lasciare che a rimetterci siano le forze dell’ordine che fanno esattamente il loro lavoro, difendendoci da questa gente? Vogliamo proprio che le nostre città siano lasciate in mano a questi delinquenti? Buttiamoli fuori per sempre

  2. 1) quando arrivano le pistole elettriche?
    2) costi di degenza per i nostri patrioti poliziotti (perché a questo punto occorre definirli tali) A CARICO DELL’AMBASCIATA NIGGER,pena richiamo ambasciatore al Viminale e conseguenze economiche più serie )
    3) evidentemente il magistrato non vive nel mondo reale e probabilmente fa la spesa on line…
    4) appellarsi contro il giudizio di questo magistrato senza cervello e senza rispetto per gli italiani?
    5) togliere eventuale scorta allo pseudo magistrato, se ce l’ha?!? Così di fa un bel bagno di realtà..
    5) riportare nella giungla (luogo coerente con il suo comportamento) il trouble maker nigger, assieme ad altri come lui raccolti per il paese, su un boing 737 max 8 (senza aggiornamento del software)
    6) approvazione sicurezza bis e tris con o senza il permesso dei 5 stelle

Lascia un commento