AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Salvini riapre i porti? Nave privata con 50 clandestini ‘maltesi’ scarica a Pozzallo

Vox
Condividi!

Come abbiamo scritto ieri sera, la nave commerciale Asso 25 che ha recuperato ieri, in acque Sar maltesi, 50 clandestini sta per scaricare gli immigrati a Pozzallo, dove il suo arrivo è previsto dopo le 14.

Inizialmente il rimorchiatore era diretto a Lampedusa ma nella notte vi è stata la scelta di farlo dirigere verso il porto ragusano.

Il ministero dell’Interno Matteo Salvini, secondo quanto si apprende, è stato informato e non avrebbe frapposto ostacoli. La Capitaneria di porto di Pozzallo è stata allertata per l’arrivo della nave.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quindi cosa, Salvini, passate le elezioni abbiamo riaperto i porti?

Vox

La nave privata ha recuperato il carico in acque di competenza maltese, su sollecitazione dell’organizzazione fondata dal trafficante di droga don Zerai Alarm Phone.

Si tratta di Asso Venticinque di Augusta Offshore, non nuova come compagnia al traghettamento in Italia di clandestini. Le Ong hanno trovato un nuovo metodo. Non servono più loro in mare. Basta usare aerei e telefonisti e dirigere sul punto dell’appuntamento navi private o della Marina militare fingendo emergenze inesistenti.

Asso25, battente bandiera italiana lavora sulle piattaforme ENI.

Avete riaperto i porti? Perché se iniziamo a permettere lo sbarco a navi private che pescano in acque straniere abbiamo un problema. Molto grosso. Diamo infatti agli scafisti l’idea che basti dirigere con l’aiuto dell’aereo di Sea Watch un barcone verso una nave italiana per essere arrivati in Italia.




4 pensieri su “Salvini riapre i porti? Nave privata con 50 clandestini ‘maltesi’ scarica a Pozzallo”

I commenti sono chiusi.