Salvini risponde alla Ue: “Non chiediamo i vostri soldi, ma di usare i nostri”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
La Ue minaccia l’Italia con la procedura d’infrazione:

Ue minaccia l’Italia: vuole svendere le nostre imprese pubbliche

E Salvini, nel corso di un comizio, risponde alla Commissione Ue: “Il dibattito sui giornali in questi giorni è incredibile: ’Ma l’Europa vi manda la lettera, l’Europa richiama, l’Europa vigila…’. Noi non vogliamo andare in Europa a chiedere i soldi degli altri. Non abbiamo bisogno dei soldi degli spagnoli, dei tedeschi e dei francesi. Noi vogliamo andare in Europa a chiedere la dignità e il diritto al lavoro per gli italiani, usare per gli italiani i soldi degli italiani. Non abbiamo bisogno di altri che ci paghino il debito. Ma se gli italiani non lavorano il debito cresce”.

Poi dal palco di Ascoli Piceno, Salvini: “Non ci vuole uno scienziato per capirlo basta guardare quello che si è fatto negli ultimi dieci anni: taglia, taglia, taglia; e il debito cresce. Dobbiamo fare il contrario altrimenti non puoi assumere poliziotti, medici e giudici. È il momento di riaprire, ricostruire”.

Uscire dalla Ue. Battere moneta. Cacciare il 90 per cento degli immigrati. Solo allora saremo un paese libero e sovrano.




Un pensiero su “Salvini risponde alla Ue: “Non chiediamo i vostri soldi, ma di usare i nostri””

  1. Battere moneta si può e lo abbiamo già fatto:
    Per legge, la UE non impedisce agli Stati di coniare monete (art.128), basta chiedere alla BCE l’approvazione del volume di conio.
    Il 6 agosto ‘17 abbiamo coniato monete metalliche a corso legale da 5 EURO, proprietà dello stato italiano, con su scritto Repubblica Italiana. Erano da collezione, a tiratura limitata di 20mila pezzi, ma nessuna UE ci può impedire di continuare a coniarle, infatti la Germania continua da sempre a coniare monete metalliche superiori a 2 euro, 17miliardi ne ha coniate in questi anni. E potremmo fare -biglietti di stato- equivalenti ai titoli di stato, perché non abbiamo ceduto sovranità monetaria.
    Basta parlare di debito, è una frode, è inestinguibile, perché dobbiamo pagare gli interessi su ogni euro che compriamo dalla BCE che è l’unica a poter stampare cartamoneta, e senza oro…noi siamo sempre il terzo paese al mondo per tonnellate d’oro di proprietà del popolo.
    Altra cosa: nel DEF annuale sapete che compare il navru imposto dall’UE? È il 9, 1% di disoccupazione SOTTO il quale NON bisogna scendere perché, per l’Europa, aumenta l’inflazione. l’Europa pretende che 2,4 ml di abitanti italiani restino disoccupati. Nessuno al governo lo conosce? Ci prendiamo per c.ulo? l’UE PRETENDE uno schifo simile e zitti e muti al governo??

Lascia un commento