Noa Pothoven è morta, e la nostra civiltà non sta bene

Condividi!

Morte Noa, in Olanda avviata ispezione
Il ministero della Salute olandese ha
avviato “un’ispezione sanitaria per
verificare se è necessario aprire un’
indagine” vera e propria sul caso della
morte della 17enne Noa Pothoven. Lo ha
detto un portavoce del dicastero.

L’ispezione, ha precisato, intende ac-
certare “il tipo di cure ricevute da
Noa e se ci sia stato qualche errore”
nei trattamenti somministrati.Al termi-
ne della verifica, che sarà avviata la
prossima settimana “per dare il tempo
di tenere il funerale, il ministero de-
ciderà se procedere con l’indagine.

In pratica, non sono stati in grado di curare la sua depressione post-stupro:

Una civiltà che lascia morire una 17enne depressa dopo uno stupro è destinata a perire con lei.

Si può parlare molto dell’eutanasia, di come qualcuno debba potere scegliere come e quando morire, ma questo caso ci dice che l’Europa è sull’orlo del baratro.




Un pensiero su “Noa Pothoven è morta, e la nostra civiltà non sta bene”

Lascia un commento