Consiglio Europa difende la scorta milionaria di Saviano: “intimidito da Salvini”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“La minaccia” – mai esistita – del vicepremier Matteo Salvini di togliere la scorta a Roberto Saviano, contenuta in un video postato su Facebook il 29 maggio, è stata aggiunta oggi alle ‘allerte’ pubblicate sulla piattaforma per la protezione dei giornalisti dal famigerato Consiglio d’Europa. Quella struttura sovranazionale di cui fa parte la Turchia, notoriamente ‘brillante’ coi giornalisti, e che intima di dare le case popolari agli zingari.

Il caso, definito come “intimidazione attribuibile allo Stato”, è stato inserito tra quelli di massima pericolosità per l’incolumità dei giornalisti.

Da ricovero.

Il Consiglio d’Europa è un coacervo di poteri sovranazionali che attentano alla sovranità degli Stati e difendono i privilegi delle oligarchie. Non sorprende difendano anche il privilegio di Saviano ad essere scarrozzato nei suoi incontri da una scorta di tipo presidenziale:

“Scorta Saviano ci costa 3 milioni di euro l’anno”

E’ tempo di uscire dal Consiglio d’Europa. Che è uno dei motivi per i quali non possiamo respingere i clandestini in Libia direttamente.




Lascia un commento