Bufera procure, i magistrati vogliono “autoriformarsi”

Condividi!

Bufera procure, Csm: serve autoriforma
“E’ una vicenda che ci chiama in causa
tutti e che impone a tutti un serio,
profondo, radicale percorso di revisio-
ne critica e autocritica, di riforma e
autoriforma dell’autogoverno,dei metodi
di selezione delle rappresentanze,dell’
etica della funzione”. E’ quanto si af-
ferma nel documento approvato dal Ple-
num Csm all’unanimità dopo la bufera.

“La delicatezza della situazione – vie-
ne sottolineato – impone di eliminare
ogni ombra sull’istituzione di cui sia-
mo componenti, che deve essere e appa-
rire assolutamente indipendente”.

E no, troppo facile. E’ la politica che deve riformarvi: rivoltarvi come un calzino.




2 pensieri su “Bufera procure, i magistrati vogliono “autoriformarsi””

  1. Dovete rispondere delle 🐷 porcate che fate e cominciare a lavorare con una retribuzione più modesta. Tirate la lingua per terra come tutti gli italiani invece di fare i fighetti

Lascia un commento