Rom rapinano passanti durante celebrazioni del 2 Giugno

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“La nostra bandiera significa libertà, diritti e rispetto di tutte le persone che sono sul nostro territorio, chiunque vi è o vi transita”.

“La Festa va dedicata agli italiani, ai migranti che si trovano in Italia, a tutte le comunità, ai rom e ai sinti”

Così, ieri, in un delirante crescendo Fico.

Mentre lui parlava, loro facevano quello che fanno sempre: ruabavano.

I Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno arrestati 5 donne rom bosniache, tutte di età compresa tra i 25 e i 33 anni, colte in flagranza di reato mentre tentavano di borseggiare passanti durante le celebrazioni del 2 Giugno: volevano partecipare alla festa.

dei turisti in zona Circo Massimo. Ovviamente tutte con precedenti, sono state trattenute in caserma in attesa del rito direttissimo e dovranno rispondere di concorso in furto aggravato.

Ma anche i colleghi migranti volevano partecipare alla festa. Così un tunisimo di 46 anni e con precedenti ha scippato un anziano. Un peruviano di 62 anni, pluripregiudicato, ha invece tentato di sottrarre il portafoglio a una ragazza spintonandola ripetutamente mentre si trovava a bordo di un autobus.

E questo solo a Roma. In tutta Italia si sono scatenati in stupri e aggressioni. Tutti volevano partecipare alla festa. O farla, a noi. In nome di Fico.




Un pensiero su “Rom rapinano passanti durante celebrazioni del 2 Giugno”

Lascia un commento