Macron si vuole prendere la FIAT: il governo fermi gli Elkann

Condividi!

La Francia ha chiesto a Fca ulteriori “garanzie” nella fusione con Renault, allo scopo di evitare tagli occupazionali e difendere l’interesse nazionale, tra cui il quartier generale operativo del nuovo gruppo a Parigi, un dividendo straordinario per gli azionisti di Renault e un posto al governo in Cda.

In pratica si vogliono prendere anche la Fiat.

Tutti i discorsi di ‘Europa’ sono finzioni. Dobbiamo agire di conseguenza.

Con tutti gli aiuti di Stato nei decenni, lo Stato italiano dovrebbe essere il primo azionista della Fiat. E’ stato un errore non avere preteso ‘azioni’ in cambio di aiuti.




Lascia un commento