Renzi entra nel gruppo Bilderberg: per l’Italia alla prossima riunione con…

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
La 67ma riunione del gruppo Bilderberg si terrà a Montreux, in Svizzera, dal 30 maggio al 2 giugno (simbolico), con 130 partecipanti. Per l’Italia la solita Gruber, il giornalista del Fatto Quotidiano Stefano Feltri e, udite udite, Matteo Renzi.

Ora si spiega tutto.

Undici i temi dei quattro giorni di riunione: “Un ordine strategico stabile”, “Cosa adesso per l’Europa?”, “Cambiamenti climatici e sostenibilità”, “Cina”, “Russia”, “Il futuro del capitalismo”, “Brexit”, “L’etica dell’intelligenza artificiale”, “I social media come arma”, “L’importanza dello spazio”, “Le minacce cyber”. La prima conferenza del gruppo Bilderberg, su iniziativa del banchiere statunitense David Rockefeller, si tenne il 29 maggio del 1954 presso l’hotel de Bilderberg (da cui il nome) a Oosterbeek, vicino Arnhem, nei Paesi Bassi. L’iniziativa di tale prima conferenza fu presa da molte personalità, tra cui il politico polacco Jozef Retinger, preoccupato dalla crescita dell’antiamericanismo nell’Europa occidentale e col fine di favorire la cooperazione tra Europa e Stati Uniti in campo politico, economico e militare. Gli incontri si tengono sulla base delle regole Chatham House, in base ai quali i partecipanti sono liberi di usare le informazioni ricevute, ma senza citare chi ha parlato o il ruolo.




Lascia un commento