Profughi tunisini aggrediscono padre e figlia alla stazione

Condividi!

Due fancazzisti 18enni di nazionalità tunisina, ospiti di una struttura di accoglienza a spese dei contribuenti, sono stati denunciati dal personale della Squadra Volanti di Isernia per minacce e mancata esibizione di permesso di soggiorno o di valido documento identificativo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel corso dei controlli presso la stazione ferroviaria, una pattuglia della Squadra Volanti li ha sorpresi mentre inveivano contro una ragazza e il padre nei pressi della biglietteria.

Profughi tunisini?




Lascia un commento