Centinaia clandestini respinti in Libia su diversi barconi – FOTO

Condividi!

L’ong Sea Watch, sotto sequestro in Italia, si lamenta per i respingimenti in Libia:

Nessuno impone ai clandestini nigeriani, pakistani e bengalesi di imbarcarsi a pagamento verso l’Italia. E’ anche troppo se non li affondiamo e li salviamo riportandoli indietro. Dovrebbero solo ringraziare.

Nel pomeriggio Salvini aveva elogiato la guardia costiera libica:

Respinto in Africa barcone con centinaia a bordo – FOTO

Ma questo è solo il necessario, non il sufficiente. Serve bloccare i ricongiungimenti familiari: è così che 200mila afroislamici entrano in Italia ogni anno.




Lascia un commento