Flop Bonino, +Europa esclusa: Soros ha buttato 200mila euro

Condividi!

I contributi, versati con due operazioni datate 22 e 30 gennaio 2019, sono stati pubblicati sul sito di Più Europa, in seguito all’entrata in vigore della legge Spazzacorrotti (l. 9 gennaio 2019, n. 3).

VERIFICA LA NOTIZIA

George Soros e moglie hanno versato al partito della Bonino +Europa 200mila euro. La legge italiana proibisce donazioni individuali superiori ai 100mila euro nell’arco di un anno, per questo l’artificio della moglie.

Non è da escludere che i prossimi verranno dal figlio e da altri parenti. O direttamente dalla Open Society, che del resto finanziava già i Radicali.

Ma, per adesso, sono stati soldi buttati. Il partito europeista è infatti rimasto, di molto, sotto la soglia del 4 per cento: fermo al 3,09%.

Una miseria.




Lascia un commento