Profuga nigeriana prende a sediate ragazzino: recidiva

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una richiedente asilo nigeriana, poco più che maggiorenne, è stata denunciata, in stato di libertà, dagli agenti del Commissariato di Polizia di Canicattì, alla Procura della Repubblica, per il reato di lesioni personali.

La donna, ospite di un centro di accoglienza per minori non accompagnati, ha preso a sediate un ragazzino nei pressi della struttura.

Il minore è stato portato in ospedale a causa delle ferite, non gravi.

Da qui la denuncia della giovane nigeriana che pare già in passato si sia resa protagonista di episodi simili. Maggiorenne nigeriana in un centro per minori e violenta: la rimandiamo a Lagos?




Un pensiero su “Profuga nigeriana prende a sediate ragazzino: recidiva”

Lascia un commento