Piemonte, ragazzo italiano non trova lavoro: si offre a “metà prezzo”

Condividi!

Nel ricco Piemonte, dove l’amministrazione regionale Pd cerca lavoro agli immigrati:

Torino, PD trova lavoro a 60 immigrati: disoccupata italiana si dà fuoco

400 EURO AI DISOCCUPATI: MA SOLO SE SEI IMMIGRATO

I ragazzi italiani non lo trovano. Neanche se si offrono a ‘metà prezzo’:

“Andrea non ce la fa a stare senza un lavoro, senza un’occupazione, da troppo tempo ha provato inutilmente. Abbiamo chiesto aiuto anche al sindaco di Avigliana, ma per ora inutilmente. Ha avuto anche problemi di salute, che ora sono risolti. Come madre, sono disposta anche a pagare io, a mettere i miei soldi per pagare metà dello stipendio o del compenso per mio figlio, ma vi prego, fatelo lavorare”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una “provocazione” quella di mamma Alba, per far capire che come genitori sono disposti a tutto, anche a metterci soldi propri, per fare in modo che il figlio possa finalmente lavorare. “Giorno dopo giorno Andrea diventa sempre più triste, si sente inutile, è disposto a fare qualsiasi tipo di lavoro, anche nei weekend e alla sera, ha voglia di mettersi in gioco – aggiunge la madre – dategli un’occasione. A rimanere a casa senza un lavoro si sente un fallito: ha fatto domanda al nuovo centro commerciale, da Mc Donalds, eppure niente”.

Piemonte: 13mila profughi, costano 165 milioni di euro l’anno




Lascia un commento