Candidato islamico Forza Italia: “Chiedo voti in nome dei valori islamici e del sangue arabo”

Condividi!

La squadra elettorale di Amir Atrous, candidato tunisino di Forza Italia alle imminenti elezioni europee, ha mandato 8 mila lettere ai capi famiglia maghrebini che hanno la cittadinanza italiana e diritto di voto a Milano, con un testo bilingue e una traduzione in arabo in cui spiega di essere un giovane di seconda generazione e di avere a cuore le loro radici.

VERIFICA LA NOTIZIA

Impegnandosi a difendere i valori islamici: «Il nostro sangue arabo è essenziale per lo sviluppo della nostra comunità e non un impedimento», ha scritto nella lettera nella quale ha spiegato anche come votare, nella speranza che chi non ha mai votato ora vada alle urne, perché c’è lui come candidato.

Forza Italia come il Pd va a caccia del voto etnico. Una volta che hai candidati islamici che prendono voti islamici in nome dei “valori islamici”, hai un problema. Pensare che solo a Milano ci siano 8mila islamici con diritto di voto, che sensazione vi lascia? E pensare che Forza Italia chieda loro il voto in nome dei valori islamici, cosa vi dice?

Amir Atrous pensa a flussi migratori da accogliere e governare in modo organizzato. Ius soli (lo chiama ius culturae come il PD) per chi è nato e cresciuto in Italia. Per favorire l’integrazione, dice. Come l’ha favorita in Francia e in Belgio.

“Facendo questa campagna elettorale porta a porta mi sono reso conto di quanto sia enorme il bacino elettorale per noi giovani di seconda generazione”.

Sono tra noi. E si stanno infiltrando. Chi vota Forza Italia vota anche Amir e i suoi valori islamici.




3 pensieri su “Candidato islamico Forza Italia: “Chiedo voti in nome dei valori islamici e del sangue arabo””

  1. Ricordatevi del vostro vecchio zio Antani che nel ventesimo secolo vi diceva che andavano rimandati tutti a casa quando il venerdì dovrete annusare i piedi del vostro dirimpettaio durante la preghiera. Io poi sarò quello più zelante durante il lancio dei “compagni che sbagliano buco” dai tetti delle madrasse e quindi potreste essere confusi dalla situazione.

  2. No comment…
    Alla Lega e al ministro Salvini vengono rinfacciati rapporti con la Russia, come se fossero qualcosa di male.
    Invece, a chi ha più che evidenti rapporti con i Paesi dei terroristi e dei selvaggi tribali, nessuno rinfaccia mai nulla…

Lascia un commento