Nigeriano stacca dito a morsi a poliziotto: espulsione immediata

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ arrivata la decisione, scontata, delle autorità: il cittadino nigeriano di 23 anni che ha staccato a morsi un pezzo di anulare ad un poliziotto di Torino verrà espulso grazie al Decreto Salvini. Se fosse in vigore il Decreto Salvini bis, osteggiato dai grillini, probabilmente nemmeno sarebbe successo. Come non sarebbe accaduto il rogo di Mirandola.

Immediatamente arrestato, è stata disposta la misura cautelare della custodia in carcere dove è stato ascoltato dalla Commissione come da Decreto Salvini, che ha rigettato la richiesta di protezione internazionale decretandone l’espulsione immediata.

Verrà quindi allontanato dal territorio nazionale a solo 48 ore dall’aggressione. A meno che non debba prima scontare la pena in carcere.




Lascia un commento