Islamici a Milano: “Donne che parlano italiano sono putt*ne” – VIDEO

Condividi!

Quanto sono integrati i musulmani che risiedono in Italia? Questo reportage da un quartiere di Milano ormai islamizzato, ci dà una risposta:

“Perché non parlate italiano”, domanda l’inviata di Striscia ad un’immigrata che preferisce rimanere a volto coperto. “Noi non restiamo qui per sempre, torneremo nel nostro paese”, risponde la musulmana, il che sarebbe una bellissima notizia, perché integrarli non è altro che perdere noi stessi e la nostra identità. Integrazione, ricordatelo, è sinonimo di genocidio con altri mezzi.

Un’altra ragazza spiega che è da 10 anni che vive in Italia e “non ce ne frega niente di imparare l’italiano”. E pio aggiunge: “Non ci interessa perché non siamo stabili qui”.

Poi però emergono altri elementi altrettanto inquietanti. Una ragazza infatti spiega di non aver mai imparato la nostra lingua perché “mio marito non vuole”. Mentre un’altra aggiunge: “Non abbiamo nulla da imparare qui. Avete visto come vanno in giro le ragazze? Io ho due figlie, non esiste che le educhi qui. Questo Paese è sbagliato: se educo mia figlia qui finisce che apre le gambe a chiunque“.

VERIFICA LA NOTIZIA

“La donna è fatta per stare a casa”, risponde un immigrato. “Mia moglie esce solo accompagnata da me, che parlo egiziano con lei”, ripete un altro.

Vogliono trasformare l’Italia in un califfato islamico. Dobbiamo fermarli. Ora.




4 pensieri su “Islamici a Milano: “Donne che parlano italiano sono putt*ne” – VIDEO”

Lascia un commento