Le coop incitano i finti profughi a fare ricorso per non perdere clienti

Condividi!

Un business per le coop, che continuavano a tenere il finto profugo a 35 euro al giorno. Un business per gli avvocati, spesso legati alla stessa coop, che venivano poi pagati dai contribuenti.

Il decreto Salvini ha messo un freno a tutto questo, e già l’anno scorso il conto è sceso da 40 a 25 milioni. E gli effetti maggiori li vedremo quest’anno: ma non basta.




Un pensiero su “Le coop incitano i finti profughi a fare ricorso per non perdere clienti”

Lascia un commento