Sea Watch è a Licata, sequestro confermato

Condividi!

La ‘Sea Watch 3’ è arrivata poco dopo le 13.30 nel porto di Licata, come disposto dal procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio.

VERIFICA LA NOTIZIA

La solita piccola claque organizzata, probabilmente l’equipaggio della Mare Jonio, ha accolto con un applauso la nave: a bordo c’era il capitano Arturo Centore, indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e l’equipaggio. Intanto la Procura di Agrigento ha convalidato il sequestro dell’imbarcazione.

Le indagini proseguono sia per l’individuazione degli eventuali trafficanti di esseri umani coinvolti, “sia per la valutazione della condotta della Ong”.

A Licata si trova da venerdì un’altra nave sottoposta a sequestro probatorio, la ‘Mare Jonio’ di Mediterranea. Questa è una grande occasione…

Vedremo se Patronaggio ci smentirà tutti e il sequestro probatorio si trasformerà in ‘definitivo’.




Lascia un commento