Salvini bacia il rosario, Bergoglio i piedi dei musulmani: voi con chi state?

Condividi!

In principio furono Famiglia Cristiana e Avvenire, giornali della Chiesa finanziati dai contribuenti:

Prima ancora di loro, alcuni presunti preti, come don Biancalani e quello di Lampedusa, più impegnati a leccare i piedi all’immigrazione che a testimoniare la Fede.

VERIFICA LA NOTIZIA

Poi è intervenuto il segretario di Stato Vaticano. Durante la messa alla Festa dei Popoli a San Giovanni in Laterano ha lanciato una sorta di anatema contro Salvini.

“Io credo che la politica partitica divida, Dio invece è di tutti”, ha deto il cardinale Pietro Parolin lanciando un monito contro l’indifferenza, “Invocare Dio per se stessi è sempre molto pericoloso”.

Il Vaticano non ha insomma preso bene che ieri, sul palco di Milano, Salvini abbia mostrato con orgoglio il rosario regalatogli da una suora e invocato la protezione della Madonna per l’Italia: “che sono sicuro ci porterà alla vittoria”. No, preferiva desse una leccata a qualche piede islamico di passaggio.

Gesto che Salvini ha rivendicato: “L’Europa che nega le proprie radici non ha futuro”, ha detto, “Il confronto con le altre culture è possibile solo riscoprendo la nostra storia e riscoprendo i nostri valori, come peraltro detto negli ultimi decenni da tutti i Santi Padri. Sono orgoglioso di testimoniare, con azioni concrete e con gesti simbolici, la mia volontà di un’Italia più sicura e accogliente, ma nel rispetto di limiti e regole”.

Con chi starebbe, oggi, Dio, se volesse parlare, con chi difende i pedofili e l’invasione afroislamica, o con Salvini?

Secondo la Chiesa profonda, che resiste, con Salvini:

Preti e suore scrivono a Salvini: “Non mollare, siamo con te”

Non per il megafono degli scafisti, Avvenire, che in un articolo non firmato ha definito il leader della Lega “alfiere di un cattolicesimo tutto suo, distante dal magistero del Papa e della Chiesa”.

No, è Bergoglio che è lontano dal Cristianesimo. E’ un eretico. Il 26 maggio lo scoprirete.

Il 26 maggio chi non vota vota per i porti aperti. La scelta è tra l’orgoglio dell’identità e il masochismo feticista dei Bergoglio.




2 pensieri su “Salvini bacia il rosario, Bergoglio i piedi dei musulmani: voi con chi state?”

Lascia un commento