5 immigrati stuprano ragazzina e trasmettono video su Snapchat

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Cinque minori di età compresa tra i 13 ei 17 anni e due giovani di 18 anni sono stati arrestati martedì e giovedì dopo lo stupro di gruppo di un’adolescente commesso in Belgio durante la notte dello scorso 30 marzo a Chaudfontaine.

I 5 immigrati hanno filmato e trasmesso lo stupro su Snapchat. Le immagini hanno superato la loro cerchia di amici, riportano diversi media. Le informazioni sono state confermate dall’accusa.




Lascia un commento