Prete presta la parrocchia agli islamici per la celebrazione musulmana

Condividi!

La pioggia rischiava di far saltare la festa islamica e i seguaci di Bergoglio non potevano permetterlo! Così, la parrocchia ha prestato il salone.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ successo ieri sera a Bologna, in zona Barca, dove da tempo è in piedi un percorso di sincretismo religioso e di annullamento del Cristianesimo che coinvolge alcune parrocchie del territorio.

Ieri era in programma l’Iftar, quando i musulmani si strafogano dopo avere digiunato durante il giorno nel periodo del Ramadan e doveva tenersi in piazza Giovanni XXIII, a pochi metri dal centro islamico. Che è, come sapete, una moschea abusiva.

Ma il maltempo stava minacciando l’iniziativa e così la vicina parrocchia di Sant’Andrea Apostolo ha messo a disposizione i suoi locali e la cena, per oltre cento persone, si è potuta tenere al coperto.

Questa è la Chiesa che Bergoglio sta distruggendo. Un giorno, se vi fermate, in quelle sale non mangeranno, celebreranno il Giorno dello Sgozzamento. E voi sarebbe gli agnelli sacrificali. Utili idioti dell’invasore.

Ma il problema qui è di fono: che ci fanno tutti questi musulmani in Italia?




Lascia un commento