Scuolabus: ubriaco e senza patente, stupratore e violento: la fedina penale del romeno

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il conducente dello scuolabus Deniss Panduru accusato dei reati di fuga in caso di incidente con danni alle persone, lesioni personali colpose plurime e guida in stato di ebbrezza ne ha di precedenti. Questo accade quando assumi immigrati al posti di italiani: e c’è chi vorrebbe medici romeni in Veneto, vero Zaia?

Precedenti per maltrattamenti e violenza sessuale in ambito familiare (2017), lesioni personali e minacce dopo una lite in strada (2016) e guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente (2017). I

continua su: https://www.fanpage.it/padova-violenza-sessuale-lesioni-e-gli-altri-precedenti-dellautista-ubriaco-dello-scuolabus/
http://www.fanpage.it/

Il 51enne romeno, nel marzo 2017 era già stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza, con valori di alcol nel sangue 3 volte oltre i limiti. Gli era stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo, restituitogli in custodia cautelare dal solito magistrato xenofilo. Poche ore dopo, era stato trovato alla guida dello stesso veicolo.

Precedenti anche per lesioni personali, minacce e maltrattamenti. Finito al centro di un caso di violenza sessuale.

Ah, guardate i giornali del regime globalista:




Lascia un commento