Reagisce a scippo: donna massacrata da nigeriani appena scesa dal bus

Condividi!

Scende dal bus e viene massacrata di botte da due immigrati. La sua ‘colpa’, avere resistito a un borseggio: picchiata in modo violentissimo. È accaduto a Frosinone.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ad aggredirla due nigeriani che avevano tentato di strapparle la borsa dal braccio. La donna, però, ha reagito. I due nigeriani hanno così cominciato a colpirla con pugni e calci fino a farla cadere al suolo. Ad accorrere in suo aiuto alcune persone che si trovavano a passare nelle vicinanze e che hanno immediatamente chiamato un’ambulanza del 118.

Nel frattempo i due si erano allontanati con il suo telefonino. La donna invece è finita all’ospedale. La caccia ai due nigeriani che si sono resi autori di questo ennesimo episodio di violenza è ancora aperta.




Un pensiero su “Reagisce a scippo: donna massacrata da nigeriani appena scesa dal bus”

  1. Che cosa dà la certezza che i due delinquenti negri fossero proprio nigeriani, se non sono stati ancora catturati?
    Non è che faccia gran differenza, perché sempre di feccia immigrata si tratta. ma così, giusto per la precisione…

Lascia un commento