“Il tricolore usato come straccio”: alpino denuncia il PD Gori

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il caso del tricolore usato dal sindaco uscente di Bergamo Giorgio Gori per lucidare una targa è finita in una Procura. Quella di Torino.

Ener Antonio Barbero, alpino 68enne, ha presentato denuncia contro il sindaco di Bergamo per vilipendio della bandiera.

Nella denuncia il signor Barbero ha spiegato di “non aver nessun legame con Bergamo ma di ritenersi estremamente offeso per quel gesto, perché il tricolore è stato usato come fosse uno straccio”. La cosa che non sorprende è che nessun magistrato lo abbia fatto motu proprio, come dice la legge in presenza di un reato. Sia chiaro: noi lo aboliremmo, questo reato, perché anche gli idioti devono potere esprimere quello che vogliono, subendo poi politicamente quello che hanno fatto. Ma se è reato, lo devi perseguire.

Bergamo, il sindaco uscente usa Tricolore come straccio – VIDEO

“Non l’ho usato per pulirmi le scarpe – era stata la replica di Gori -, ma per pulire la targa dedicata a una donna morta onorando i valori rappresentati dalla bandiera”.

Parà asfalta sindaco PD: “Tricolore si bacia non si offende”




Lascia un commento