La fabbrica dei troll di sinistra per inquinare il voto: milioni di account falsi

Condividi!

C’è una fabbrica di troll di sinistra che crea falsi profili social e poi li utilizza per pompare la diffusione dei post.

Accade, ad esempio, con i profili di Boldrini e Saviano: la metà dei loro follower su Twitter non esiste. Non sono esseri umani, sono ‘bot’ che eseguono comandi in base ad algoritmi. Mettono falsi mi piace ai post dei due sinistri.

Ma il fenomeno riguarda tutta la sinistra:

Interessante leggere chi ne ha di più:

I social dovrebbero colpire il commercio dei ‘mi piace’ e dei ‘followers’ falsi, non la libertà di espressione:

Siamo quindi in presenza di una fabbrica di troll di sinistra che vengono utilizzati per pompare artificialmente i post di esponenti di sinistra e che, in questo modo, inquinano il processo elettorale.

Ps. Un certo numero di follower fake è normale, si tratta di boot ‘parassiti’ che utilizzano account popolari per aumentare la propria ‘reputazione’.




Un pensiero su “La fabbrica dei troll di sinistra per inquinare il voto: milioni di account falsi”

Lascia un commento