Sicurezza bis, Toninelli fa resistenza al decreto

Condividi!

“C’è il decreto crescita alla Camera e
lo Sbloccacantieri al Senato. Le Camere
devono impegnarsi a fare questo.Dopo le
elezioni e l’approvazione di questi due
decreti fondamentali,valuteremo con se-
renità anche il decreto sicurezza bis”.
Così il ministro delle Infrastrutture
Toninelli,esclude che il decreto voluto
dal ministro Salvini arrivi presto in
Consiglio dei ministri.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il decreto sicurezza bis “è pronto, lu-
nedì va in CdM”, replica Salvini. “La
lotta alla camorra non conosce pause
elettorali e le coperture ci sono”.

Il decreto toglie al ministero di Toninelli il controllo della Guardia Costiera, e lo passa al Viminale. Del resto, non è ancora stato in grado di togliere la bandiera a Casarini…




Lascia un commento