Scuola, prof organizza raccolta fondi tra alunni per finanziare il Gay Pride

Condividi!

Ora nelle scuole pubbliche italiane, le professoresse organizzano raccolte di soldi per finanziare i gay pride. Ovviamente, “è un gesto bellissimo”:

https://www.facebook.com/castedduonline/posts/2512792822088871?__xts__%5B0%5D=68.ARADgKloLr9yVegn6BpjAPgwFZe6c6lSp6LwlyjuGggbs4zJZUZ_03hd1i7x_DIN5PDvPnfwt1_3D_M5D7HwLPWxevRi4ftfUxD1Numccl17inHgClVJiuDyNv7-zHMDxTaNPyO4m_pNzXqXQVfNq2bn_68QWvdVRBzuAx08SeGxFbErd1av6vHFVRzxmvSAEDb4pXDRQ3gkCNpL43uVJeFcufXaP6g30MwtGvrCntFS1tm5VUsPvizE6bp0g91j2HEKsiFdlh3goV_kw58NygkkoYTfI3-zJmcqZgyZM714b4WeRYnZvH303wLg3M1Ul8khLNROGiPq2CCqwmcnCPUWsg&__tn__=-R

“Hanno donato soldi per la Queeresima”, celebrano i blasfemi.

Il “tesoretto” degli alunni verrà aggiunto alle tante altre offerte che sono già arrivate, da tutta l’Isola, per sostenere i quaranta giorni “arcobaleno” che culmineranno con la grande sfilata del sei luglio prossimo per le vie del capoluogo sardo

Vi sembra normale?




Lascia un commento