“Voto di scambio” è legge: PD e FI votano contro

Condividi!

Via libera definitivo dell’Aula del Senato al Ddl sul voto di scambio politico-mafioso, che diventa legge. I voti a favore sono stati 157 sì, 81 i no e 2 astenuti. Hanno votato contro Pd e FI.

Il testo modifica l’articolo 416-ter del Codice penale e prevede fino a un massimo di 15 anni di carcere per chi si macchia del reato.

Il provvedimento è composto di un solo articolo e stabilisce anche pene aumentate se colui che ha accettato la promessa di voti è risultato eletto nella relativa consultazione.

Perché votare contro?




Lascia un commento