Vaticano difende l’Elemosiniere teppista: “Voleva attenzione”

Condividi!

“Ho visto che ci sono state tante interpretazioni e tante polemiche. Personalmente credo che lo sforzo dovrebbe essere quello di capire il senso di questo gesto, che è attirare l’attenzione di tutti su un problema reale, che coinvolge persone, bambini, anziani”.Così il segretario di Stato Parolin sul gesto illegale dell’elemosiniere Krajweski.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il prelato ha aperto il tombino,è sceso e ha tolto i sigilli al contatore elettrico dello stabile moroso occupato dagli estremisti di sinistra e da immigrati Spin Time a Roma.

“Sottolinerei la positività e buona intenzione”, conclude bizzarro.

Sono senza vergogna. Pagate la bolletta. Avete violato i Patti Lateranensi, il Vaticano andrebbe preso manu militari.

E l’Elemosiniere venga dichiarato persona non grata in Italia.




Lascia un commento