Attacco: 52 islamici sbarcano da gommone e barca a vela

Condividi!

Un gruppo di 52 clandestini, tutti uomini, e’ sbarcato all’alba come truppe di invasione sulla costa ionica catanzarese, a Cropani Marina. Gli immigrati sono stati visti camminare sulla strada statale 106 da alcuni passanti che hanno avvertito le forze dell’ordine.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo le prime notizie raccolte dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, intervenuti insieme a poliziotti e finanzieri, i clandestini sono di nazionalita’ pakistana e sono giunti sulla costa calabrese a bordo di una barca a vela e di un gommone trovati arenati sulla spiaggia. I due scafisti, sempre secondo le prime notizie, dopo lo sbarco si sono nuovamente allontanati via mare con un altro gommone. Una volta individuati, gli invasori, invece di essere presi e messi in galera, sono stati assistiti e rifocillati e condotti in una struttura comunale per essere sentiti sulle modalita’ del viaggio ed in attesa di essere trasferiti.

Questi arrivano dalla Grecia. Urge un grande piano di rimpatri lampo con aerei militari, togliendo anche la gestione giudiziaria del fenomeno alla magistratura ordinaria, dichiarando l’immigrazione clandestina una emergenza nazionale con leggi speciali.




Lascia un commento