Immigrato la stupra davanti a San Pietro: prima la spranga

Condividi!

Un altro risultato del mondo senza muri che piace tanto a Bergoglio. Con l’ingresso della Romania in Ue loro si sono presi le nostre imprese, noi i loro criminali.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ha picchiato e abusato di una donna in uno stabile abbandonato in via delle Fornaci, a due passi da San Pietro. Per questo i carabinieri hanno arrestato un cittadino romeno di 47 anni, senza fissa dimora, con le accuse di violenza sessuale e lesioni personali. L’episodio è avvenuto tre notti fa: vittima una donna, senza fissa dimora, polacca di 50 anni.

La violenza si sarebbe verificata nella corte interna di uno stabile abbandonato in via delle Fornaci, luogo dove abitualmente si rifugiano i clochard per trascorrere la notte.

Per vincere la resistenza della vittima, il 47enne non ha esitato a colpire la donna con un tubo metallico e a ferirla con un coltello. Dopo essere stata medicata all’ospedale “Santo Spirito”, dove i sanitari le hanno diagnosticato lesioni guaribili in 15 giorni, la donna è stata accompagnata al Comando Stazione Carabinieri Roma San Pietro dove ha sporto denuncia dei fatti descrivendo minuziosamente il suo aggressore. Poi l’arresto.




Lascia un commento