Ballottaggi Sicilia, vince l’astensione: M5s conferma Caltanissetta, Lega sfiora impresa a Gela e Mazara

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Piccolo test elettorale in Sicilia, dove si tenevano alcuni ballottaggi alle amministrative. Il M5s conferma il sindaco a Caltanissetta e vince a Castelvetrano. La Lega sfiora l’impresa a Mazara del Vallo, dove il suo candidato perde 52 a 48 contro il candidato di alcune liste locali. Stessa cosa a Gela, dove il candidato di Lega e Fdi perde contro quello di liste civiche sostenute da Pd e Forza Italia 52 a 48.

Spicca l’astensione al 60 per cento.

Qualunque cosa vi dicano, è un risultato enorme per un partito come la Lega in Sicilia. Se un candidato solo leghista riesce a prendere il 48 per cento ad un ballottaggio in Sicilia con astensione al 60 per cento, fate voi i conti..




3 pensieri su “Ballottaggi Sicilia, vince l’astensione: M5s conferma Caltanissetta, Lega sfiora impresa a Gela e Mazara”

  1. Se dove gli elettori si sono astenuti o hanno scelto i grill/sinistri/forzisti se ne dovessero pentire – come succede regolarmente col senno di poi – ci sarà solo da mostrar loro il dito medio.
    Muggisci mandria, muggisci.

  2. Non vanno a lavorare, non vanno neppure a votare per il loro futuro, sono proprio dei TERRONI di merda! La sicilia andrebbe staccata dall’Italia e messa a carico dell’Africa. Che popolo di somari! Siete proprio dei meridionali scansafatiche!

    1. La Sicilia è una Nazione soggetta a uno stato di merda che l’ha ridotta nelle condizioni in cui si trova.
      Quando la Sicilia si svegliera’ non ce ne sarà per nessuno…come ai tempi del Vespro !

Lascia un commento