Anna finita dai Rom della Raggi mentre chiedeva aiuto

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Anziana morta dopo la rapina in casa a #Montesacro, fermati 5 nomadi: colpita mentre chiedeva aiuto”

A Roma. Dove la Raggi sta cercando loro casa.

I 5 autori della rapina culminata con l’assassinio di Anna Tomasino sono stati arrestati. Sono Zingari:

89enne uccisa in casa: arrestati 5 Rom della Raggi

A eseguire i fermi carabinieri e polizia. Secondo quanto si è appreso, tre sono stati fermati nel Lazio, uno a Ventimiglia e l’ultimo a Torino. Due di loro biondini e giovani, uno più alto, sul metro e ottanta, e l’altro più piccoletto. Capelli corti, il tipo più tarchiato con la sfumatura sui lati.

Si sono arrampicati com sorci per entrare nell’appartamento al secondo piano.

Si tratta di cinque nomadi – quattro serbi ed uno bosniaco – di età compresa tra i 20 e 42 anni, ritenuti responsabili di rapina pluriaggravata in concorso e dell’omicidio di Anna Tomasino Anna.

La cazzo di guerra in Jugoslavia è finita decenni fa, che cavolo ci fanno ancora qui queste bestie?

La svolta alle indagini è arrivata quando uno dei componenti del gruppo si è costituito alla stazione carabinieri di Cinecittà.

Uno di loro è stato rintracciato nel campo nomadi comunale di via Salviati, ai cui ospiti Raggi vuole dare le case popolari dei romani, un altro nei pressi della stazione ferroviaria di Pomezia – Santa Palomba ed un terzo in provincia di Torino, grazie alla collaborazione fornita dai Carabinieri della Compagnia di Moncalieri.

Le indagini svolte su un quinto componente della banda, di nazionalità serba, hanno consentito di verificare che domenica mattina era stato arrestato dalla polizia di frontiera di Ventimiglia perché a un controllo era risultato irregolare nel territorio nazionale, nel quale aveva fatto rientro dopo essere stato espulso.

L’anziana è stata colpita alle spalle da uno dei rapinatori mentre dava l’allarme telefonando a una vicina. E’ morta così Anna Tomasino.

Le urla d’aiuto dell’anziana avevano attirato l’attenzione dei vicini che avevano visto due uomini scappare in auto. Nel corso delle operazioni, carabinieri e la polizia hanno recuperato e sequestrato la macchina trovata nella disponibilità del bosniaco abitante nel campo nomadi di via Salviati.

E così muore un’italiana nella Roma a cinquestelle dove il sindaco regala le case ai rom.




Un pensiero su “Anna finita dai Rom della Raggi mentre chiedeva aiuto”

Lascia un commento