Facebook e Soros votano PD: cancellate 23 pagine pro-Lega e M5s

Condividi!

Ci risiamo:

Possibile non ci sia, in Italia, un magistrato che voglia indagare sull’intromissione di elementi stranieri nel processo democratico italiano?

Non abbiamo nemmeno controllato di quali pagine si tratta, ma il fatto stesso che siano privati, stranieri, rappresentati di un monopolio come facebook e speculatori finanziari come Soros a decidere chi può o meno stare sui social, è un tentativo eversivo verso la democrazia italiana.

E possibile che Lega e M5s, che hanno solo nella Rete la possibilità di esprimersi, non siano in grado di fare una legge semplice: se facebook vuole operare in Italia, oltre a pagare le tasse che oggi elude attraverso l’Irlanda, deve anche rispettare le leggi italiane e non cancellare post, pagine e profili che non violano la legge italiana.

Altro che ‘conflitto di interessi’, oggi chi controlla l’informazione controlla la politica. Non il contrario.

Si è parlato per mesi di ‘intromissioni russe’: e quelle di Soros cosa sono? Perché le sue entità vogliono che vinca il PD? Quali interessi ci sono in questo?

Il governo si dia una mossa. La magistratura non corrotta si dia una mossa.

E’ normale che un monopolio di fatto, come è facebook per la diffusione di notizie, possa decidere cosa è vero o falso in base ai ‘consigli’ di Soros?

Ecco Avaaz:

Ong Soros: “Fermiamo Salvini, votate Csx”

Macerata, Finanziatori ONG lanciano petizione contro Salvini

E’ normale che chi invita a votare Pd e vuole riaprire i porti, sia anche chi decide chi può o meno stare su facebook e, quindi, diffondere notizie in campagna elettorale?

Non è normale. Urge una legge.

Una legge che difenda la libertà di espressione, anche dalle mire di governi stranieri:

https://www.facebook.com/quotidianolaverita/posts/2070685843236958?__xts__%5B0%5D=68.ARApICRPBxvxNOZ9TbL4U0pdKIGjzjAe6jqwR1bNasMuKtv4H7LIcrRh-gmR_aQXzR5VEMSX0OEdnMpjv6VmAU_9gzrpJLaoyEki_P2V9WZvHRsUSu-U0zYhPZixbyBalfczbXielM2OyIlFkdIpNLOvz25g4vasQ9DiSuoU_A8YgCwXC__j3Illv39wHi3cM3rmdV_Y2pkgkRmJTFQXELrqGtgd0-Wa3BkrmVzlS4bE5rGquxUkagKaJgTg0Wewb0B1TkMMcHT895elwafI_XBBpETexklmms–32teRE6_jA8ufetNnJqNzGxL9xBuEREdBJU9vzkRYljS25ReAs6zO8qH&__tn__=-R




Lascia un commento